Faculty
Scheda iscrizione
Programma Scientifico
Informazioni Utili

Il counselling in HIV e AIDS rappresenta oggi un elemento chiave in un modello olistico di assistenza sanitaria, in cui i problemi psicologici sono riconosciuti come parte integrante della gestione dei pazienti. Il concetto di U=U ha modificato radicalmente la visione della malattia da HIV, oggi si sa che la diffusione dell'HIV può essere prevenuta da cambiamenti nel comportamento ed il counselling su HIV e sul AIDS ha quindi due obiettivi generali: prevenzione della trasmissione dell'HIV e sostegno delle persone colpite direttamente e indirettamente dall'HIV. 

 

Il counselling in HIV è ormai parte integrante della gestione clinica, che richiede un approccio coerente e professionale a queste problematiche, e quindi ha un ruolo centrale nel percorso formativo degli infettivologi che seguono la persona sieropositiva. L’apertura della nuova edizione di COACHiv, caratterizzata da una forte interattività e da sessioni pratiche di role playing è dedicata all’ingaggio dei pazienti considerati difficili da gestire, che portano con sé una serie di problematiche peculiari. Il programma scientifico prevede poi la riflessione su strategie e modalità di intervento in alcune situazioni cliniche complesse: il paziente che non crede a U=U, il paziente fallito alle 2 linea, il paziente con infezioni multiple sessualmente trasmesse, il soggetto con problematiche psichiatriche (depressione), il soggetto con comorbidità, la donna migrante in gravidanza.

ECM
N. crediti formativi: 8,8
ID ECM evento: 150-308707

Ref. Marika Biolcati
e-mail: marika.biolcati@effetti.it

Destinatari: Medici Chirurghi Specialisti in Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica, Malattie Infettive, Microbiologia e Virologia, Medicina Interna, Psicologi, Biologi.

×
Chiudi
×
Ho letto