Faculty
Dati sul gradimento
Programma Scientifico
Informazioni Utili
www.impact2022.it

Come nuovo filone della ricerca, la scienza dell’implementazione si è sviluppata per studiare come migliorare e facilitare l’adozione di innovazioni, interventi e procedure di comprovata efficacia. Alle nuove prospettive aperte nella gestione delle infezioni virali, anche in seguito al fervore e all’impegno della ricerca italiana in prima linea contro SARS-COV-2, guarda l’edizione 2022 di IMPACT, che nei due giorni di presentazioni e dibattiti affronta le sfide più attuali in ambito COVID, HIV, infezioni epatitiche B e D, vaccini e più in generale nel paziente immunocompromesso.
Per SARS-CoV-2, i risultati ottenuti finora nel contrastare la pandemia, aprono ad una riflessione su quelli che potranno essere, nel mondo globalizzato di domani, i futuri scenari in malattie infettive: nella sfida alle varianti, IMPACT si focalizza sulle più recenti possibilità diagnostiche e terapeutiche (dalle small molecules agli anticorpi monoclonali utilizzati nel setting terapeutico e preventivo).
In ambito HIV il focus è sulla necessità di utilizzare strategie personalizzate e di mettere a punto nuovi criteri di efficacia a lungo termine utili in ambito virologico ed immunologico, oltre che per la valutazione delle nuove terapie. Nei pazienti MDR e HTE la discussione è centrata sulle nuove possibilità diagnostico-terapeutiche e sugli algoritmi per interpretare le resistenze. Non possono mancare riflessione e confronto su come scegliere i candidati ai nuovi long acting e come monitorarne l’efficacia nel lungo termine.
In ambito immunologico, l’attenzione è rivolta alla risposta immunologica nei pazienti immunocompromessi sottoposti a vaccinazione. 
In ambito epatiti, IMPACT focalizza l’attenzione sulle novità diagnostiche e terapeutiche con cui affrontare le infezioni da virus B e D.

ECM
N. crediti formativi: 10
ID ECM evento: 150-341342

Ref. Marina LUNGHI
e-mail: marina.lunghi@effetti.it

×
Chiudi