Faculty
Primo Annuncio
Informazioni Utili

L’argomento del monitoraggio del paziente con infezione da HIV ha da sempre un rilievo sostanziale, di particolare importanza da un punto di vista clinico. L’attenzione alla diagnostica permette infatti di definire al meglio la progressione di malattia, impostare la migliore terapia, e monitorare l’efficacia dei farmaci antivirali, così come la loro tossicità. Oggi, con i nuovi farmaci e le nuove combinazioni terapeutiche, in grado di modificare in modo significativo sia il tasso di risposta virologica, che la sopravvivenza a lungo termine, cambia anche lo scenario del monitoraggio. Di fronte a sopravvivenze a lunghissimo termine (fino a livelli comparabili con la popolazione non infetta da HIV), si pone il problema dell’efficacia a lungo-lunghissimo termine del trattamento antivirale, delle prospettive terapeutiche di linee successive alla prima, e del danno cronico d’organo, iatrogeno o indotto dal virus. Per queste finalità, è necessaria un’impostazione nuova del monitoraggio del paziente con infezione da HIV, che tenga conto anche dei nuovi strumenti diagnostici, delle nuove informazioni patogenetiche, e non ultimo del ruolo assunto dalle patologie dismetaboliche, degenerative e oncologiche nello scenario a lungo termine dell’infezione da HIV. In tal senso, acquisiscono nuovo rilievo anche le infezioni intercorrenti, non tanto e non solo quelle opportunistiche, ma soprattutto quelle indotte da patogeni, opportunisti o meno (CMV e altri virus erpetici, papillomavirus, virus epatitici, ecc), in grado di sinergizzare con HIV nel determinare danno organico, in senso sia dismetabolico che degenerativo che oncogeno. Il loro monitoraggio acquisisce pertanto un rilievo di particolare importanza, anche ai fini del ruolo possibile delle vaccinazioni oggi disponibili nei confronti di alcuni dei patogeni più rilevanti tra quelli sopraelencati, la cui prevenzione può essere di particolare importanza nella preservazione della salute quoad vitam e quoad valetudinem.

Ref. Daniela Carrara
e-mail: daniela.carrara@effetti.it


×
Chiudi
×
Chiudi
×
Chiudi
×
Chiudi